Ricerca personalizzata

Archivio

14 agosto 2016

Sassari I. La nave fantasma di Baia

Il relitto della Sassari I nel mare di BaiaBaia è una frazione di Bacoli, comune della città metropolitana di Napoli e parte dei Campi Flegrei. Molti turisti vengono nel capoluogo campano e non sanno dell’esistenza della spiaggia del castello di Baia, un posto incantevole a cui si può accedere solo via mare. Io ci sono stato nel lontano 2001. Durante il breve viaggio in barca notai una nave abbandonata a circa un miglio dalla spiaggia. Quel relitto in mare era fuori luogo in quel contesto incantevole.

All’epoca la banda larga non era ancora diffusa e i blog erano una cosa sconosciuta. Oggi(14 agosto) ho scoperto, tramite un video su Facebook di un mio amico, che la nave fantasma non è stata ancora rimossa. Per questo motivo ho deciso di fare alcune ricerche per scoprire la misteriosa storia della nave. Il relitto è una nave mercantile immatricolata in Sardegna con il nome di Sassari I. Negli anni ‘80(non sono riuscito a trovare l’anno esatto) fu sottoposta a fermo Spiaggia Castello di Baiagiudiziario per contrabbando di sigarette e confinata nel tratto marino antistante il Castello Aragonese di Baia. Da allora interminabili procedure burocratiche ne hanno reso impossibile la rimozione. Il relitto della Sassari I ha la chiglia incastrata tra i resti dell’antica città romana sommersa di Baia. Il monitoraggio effettuato sul relitto ha rilevato elementi altamente inquinanti sia per l’habitat marino che per lo scrigno archeologico sommerso con la città imperiale. I fondali attorno alla nave poi, tempo fa, erano ricchi di posidonie, oggi del tutto scomparse. Dalla Guardia Costiera fanno sapere che per la demolizione occorre una gara a pubblico incanto e che i lavori devono essere affidati a una ditta specializzata nello smaltimento dei residui ferrosi. Perché in Italia diventa tutto difficile?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata