Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

18 settembre 2017

Il Giro d’Italia 2018 parte in Israele

Il Giro d’Italia 2018 parte in IsraeleIl Giro d’Italia rende omaggio ai 70 anni d’Israele: esce dall’Europa per la prima volta, approdando nel 2018 a Gerusalemme fino alla Galilea e al deserto del Neghev. Per il Giro, compresa quella da San Marino, sarà la tredicesima partenza dall’estero. Le tre tappe israeliane sono state presentate a Gerusalemme.

La frazione d’apertura sarà una crono di 10,1 km venerdì 4 maggio. Percorso articolato all’interno dell’abitato con arrivo a ridosso delle mura della città storica. Finale in salita. Sabato 5 frazione in linea Haifa-Tel Aviv, 167 km. Terza tappa, il 6, Be’er Sheva-Eliat, sul Mar Rosso, 226 km. Il Giro d’Italia 2018 si concluderà il 27 maggio. Il resto della corsa verrà presentato in autunno: il progetto, a cui manca ancora l’ufficialità, è quello dell’arrivo finale a Roma. Il sogno nascosto degli organizzatori, ma non più di tanto, è quello di avere al via della corsa rosa Chris Froome, reduce dalla doppietta Tour e Vuelta. Il keniano bianco, in caso di vittoria del Giro, sarebbe il primo della storia a fare la tripletta consecutiva. Alla cerimonia di presentazione delle tappe israeliane erano presenti anche due ex vincitori del Giro d’Italia, Ivan Basso e Alberto Contador. Durante la cerimonia è stato reso omaggio alla figura di Gino Bartali, che il 10 ottobre 2013 venne insignito “Giusto fra le Nazioni” e il cui nome è impresso sul muro d’onore del Giardino dei Giusti nel mausoleo della Memoria Yad Vashem a Gerusalemme.

Giro d'Italia - The route of first 3 stages

Here the first 3 stages of the Giro d'Italia!

Pubblicato da Giro d'Italia su Lunedì 18 settembre 2017

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata