Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

15 aprile 2014

Alfano: Nel 2014 giunti 13 mila migranti

Angelino AlfanoDall’inizio dell’anno sono sbarcati sulle coste italiane 13 mila migranti contro i 2.500 dello stesso periodo del 2013. L’incremento è del 140%. Lo ha detto oggi Angelino Alfano nel corso di un’audizione presso il Comitato parlamentare Schengen.

Il ministro dell’Interno ha aggiunto: “La pressione migratoria minaccia di raggiungere i livelli record del 2011, quando sbarcarono oltre 62 mila persone. I mezzi dell’operazione Mare Nostrun hanno salvato 19 mila migranti”. Per la cronaca, Mare Nostrum costa 9 milioni di euro al mese. Per questo motivo Alfano afferma che “è indispensabile un ulteriore concorso europeo”. Il ministro ha annunciato anche di aver dato incarico alle prefetture di monitorare e reperire nuove strutture per i centri di accoglienza a livello territoriale per arrivare al più presto a una capienza totale di 19 mila posti.

Alfano chiede di modificare il Regolamento di Dublino, che obbliga i migranti a chiedere asilo nel Paese di approdo. Il ministro ha dichiarato: “Questa norma ha un grande limite perché carica tutti gli oneri della migrazione sul Paese di primo ingresso, ma non di ultimo desiderio del migrante che spesso vuole andare da un’altra parte. Occorre quindi promuovere un’equa suddivisione degli oneri consentendo ai migranti di spostarsi in altri Paesi europei”. Il ministro dell’Interno ha ribadito che ci sono tra 300 e 600 mila persone in attesa di transitare nel Mediterraneo. Chi paga? E chi garantisce per la nostra salute?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata