Ricerca personalizzata

Archivio

29 aprile 2014

Aldrovandi, applausi ad agenti condannati

Un lungo applauso agli agenti condannati per la morte di Federico AldrovandiCirca cinque minuti di applausi e delegati in piedi al Congresso nazionale del Sap, il sindacato autonomo di Polizia, per tre dei quattro agenti condannati in via definitiva per la morte del 18enne Federico Aldrovandi durante un controllo il 25 settembre del 2005 a Ferrara.

E’ terrificante, mi si rivolta lo stomaco”. Ha reagito così Patrizia Moretti, raggiunta dall’Ansa, all’applauso che la platea del Sap ha rivolto agli agenti condannati per la morte del figlio Federico. “Cosa significa? Che si sostiene chi uccide un ragazzo in strada? Chi ammazza i nostri figli? E’ estremamente pericoloso”. La madre di Aldrovandi ha commentato il fatto increscioso anche sul suo profilo Facebook.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata