Ricerca personalizzata

Archivio

20 marzo 2017

Le ecoballe in fiamme a Taverna del Re

Le ecoballe in fiamme a Taverna del ReIeri(19 marzo) c’è stato un incendio nel deposito rifiuti in località Lo Spesso, area adiacente a Taverna del Re tra Giugliano e Villa Literno. Ad andare in fiamme alcune ecoballe delle piazzole presenti all’interno dell’impianto. Per spegnere il rogo sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco.

Dai primi elementi raccolti l’azione è stata quasi certamente di natura dolosa. La piazzola 5, dove erano in corso le operazioni di rimozione delle ecoballe ad opera dell’azienda Vibeco(vincitrice di regolare gara d’appalto), è andata totalmente a fuoco. Proprio questa cosa dovrebbe far riflettere. Come è possibile che ci sia un incendio in un luogo che dovrebbe essere controllato? Sembra quasi una barzelletta, se non fosse che quel fumo nero andrà a finire nell’organismo di tanti cittadini causando nuovi tumori. Nel gennaio 2016, l’Istituto Superiore di Sanità(ISS) ha pubblicato un rapporto in cui si evince che nella Terra dei Fuochi si muore di più che in Le ecoballe in fiamme a Taverna del Realtre zone d’Italia, ci si ammala più di cancro e si registrano più ricoveri.

I tumori non si curano, ma possono essere prevenuti migliorando la qualità dell’aria. Da questo punto di vista le autorità competenti non stanno facendo nulla di concreto per risolvere il problema roghi tossici. La verità è che lo Stato ha abdicato nella Terra dei Fuochi per favorire il business criminale. Il rogo nel deposito di rifiuti non è casuale, ma voluto da qualcuno che ha forti interessi. In fondo è più facile bruciare le ecoballe che trasferirle, tanto non frega a nessuno se i cittadini si ammalano di cancro. Non sono solo le guerre a fare vittime, nella zona nord di Napoli e a Caserta è in atto un genocidio di massa tra l’indifferenza generale. I cittadini della Terra dei Fuochi non hanno diritto all’asilo?

Tutto sotto controllo. Nessun responsabile...

++++ SITUAZIONE IN PEGGIORAMENTO ++++ Alle 19.30 su #Rai #TGR #Campania dicevano che era tutto sotto controllo, ma giungono queste immagini di poco fa ore 20.45. Giudicate voi... Brucia ancora da ieri notte alle 2 e nessun TG stamattina ne aveva dato notizia fino a poco fa, ben 18 ore dopo il fatto! Ennesimo incendio di #ecoballe a #TavernaDelRe quelle che #Renzi e #DeLuca #PD grazie alla FINTA opposizione dei #5Stelle #M5S hanno regalato ai soliti speculatori. Benvenuti nella #terradeifuochi!!! È UN DISASTRO AMBIENTALE LA SITUAZIONE STA SFUGGENDO DI MANO, STA ANDANDO TUTTO A FUOCO. IN TUTTA LA ZONA NON SI RESPIRA ARIA SATURA DI GAS TOSSICI E DIOSSINA. MALEDETTI!! Massima allerta e CONDIVISIONE -->> www.laterradeifuochi.it

Pubblicato da La Terra dei Fuochi su Domenica 19 marzo 2017

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata