Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

19 settembre 2017

Boeri: Regolarizzare immigrati economici e rifugiati

Tito BoeriFosse per Tito Boeri l’Italia dovrebbe accogliere tutti gli immigrati che sbarcano sulle nostre coste. “Di fronte al calo delle nascite, superiore a quello previsto, bisogna aumentare i contribuenti, integrando e regolarizzando immigrati economici e rifugiati”. E’ quello che ha detto il presidente dell’Inps.

La solita tesi dell’Italia che invecchia e degli immigrati che portano linfa nuova. Di questo passo, stando ai dati pubblicati dall’Istat, da oggi al 2065 spariranno 7 milioni di italiani e verranno sostituiti da 14,5 milioni di immigrati. Una vera e propria sostituzione etnica. La dichiarazione di Boeri è uno spot per i trafficanti di uomini e servirà solo ad incrementare il numero delle traversate “kamikaze” nel Mediterraneo. Tra l’altro si scontra con la realtà. Una domanda sorge spontanea: gli immigrati come fanno a versare i contributi e a pagare le tasse se non lavorano? Nel mondo, e in particolare in Italia, ci saranno sempre meno occupati in futuro. Il motivo? Tutta colpa del quarta rivoluzione industriale. I Robot, infatti, possono tranquillamente sostituire gli uomini nei lavori ripetitivi, meccanici, come per esempio quelli degli operai alle catene di montaggio, ma anche degli intermediari come appunto si diceva nel settore assicurativo e dei call-center. Questo non lo capiscono gli inutili tipi in giacca e cravatta. I politici dovrebbero occuparsi di questo problema invece di dire agli africani che c’è posto per tutti in Italia.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata