Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

3 febbraio 2016

Eurostat: In Italia tasso mortalità per cancro supera media europea

Tumore al senoIl cancro è stata la causa della morte per quasi 1,3 milioni di persone nel 2013 in Unione Europea. Il tumore è responsabile del 26% di tutte le morti. La malattia ha colpito più uomini(726.500) che donne (570.300). Il 37% dei deceduti aveva meno di 65 anni. E’ quanto emerge da un rapporto dell’Eurostat. Polmoni(21%) e colon-retto(12%) sono i principali tipi di tumore che provocano morti nell’UE, pari a 1,2 milioni di persone nel 2013.

In Italia il tasso di mortalità per cancro supera la media europea. Secondo Eurostat il 28% dei decessi sono dovuti a malattie tumorali. In questa “speciale” classifica, il nostro Paese è al quinto posto dietro Slovenia(32%), Olanda(31%), Irlanda(30%) e Danimarca(29%). Nel 2013, 168.144 italiani(94.449 uomini e 73.695 donne) sono morti per cancro ai polmoni(20%), colon-retto(11%) e pancreas(7%). Prostata(8%) e seno(16%) sono considerati diversamente. Il cancro della prostata ha causato il 10% di tutti i decessi di uomini nel 2013 in UE. Tra gli Stati membri, la percentuale più elevata è stata osservata in Svezia(20%), seguita a distanza dalla Danimarca(15%), Cipro(14%) e Finlandia(14%). Al contrario, le percentuali più basse sono state registrate in Ungheria(7%) e Romania(7%). Il cancro al seno ha interessato il 16% di tutti i decessi delle donne nel 2013 in UE. Tra gli Stati membri, le quote più elevate di morti a causa di cancro al seno è stata osservata a Cipro(21%) e Malta(21%), mentre il più basso è stato registrato in Estonia(12%).

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata