Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

6 maggio 2014

Confartigianato: Persi 556 posti di lavoro al giorno dal 2008 ad oggi

DisoccupatiL’Italia è sempre “maglia nera” in Europa per l’emergenza occupazione: tra aprile 2008 e marzo 2014 il nostro Paese ha perso 1.201.500 occupati, pari a 556 posti di lavoro in meno al giorno. E’ quanto emerge dal rapporto sul mercato del lavoro realizzato da Confartigianato in vista della firma del protocollo d’intesa Garanzia per i giovani.

Da marzo 2013 a marzo 2014 sono stati bruciati 124.200 posti di lavoro a un ritmo di 340 al giorno.  Il tasso di disoccupazione è al 12,7%(media UE dell’11,8%). Secondo il rapporto di Confartigianato 3.247.700 italiani sono disoccupati, ai quali si aggiungono 1.703.500 inattivi “scoraggiati”(vale a dire che non cercano lavoro perché ritengono di non riuscire a trovarlo) e 330.90 cassintegrati, per un totale di 5.282.100 persone che vivono gravi difficoltà nel mercato del lavoro. Tra il 2012 e il 2013 le assunzioni di apprendisti nell’artigianato sono crollate del 33,8%. Questi dati fanno capire la vera emergenza italiana, ma il governo Renzi ha preferito “regalare” 80 euro a chi ha già un lavoro.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata