Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

30 novembre 2015

Cosa fa una donna nuda in giro per Napoli?

Donna nuda a NapoliUna donna bionda è diventata il “mito” della domenica. Cosa ha fatto? Nulla. La pucchiacca, vestita solo di slip e stivali, si è messa a passeggiare come se niente fosse, sfidando il freddo e provocando i numerosi passanti, tra cui anche molti bambini. E’ accaduto ieri(29 novembre) al Corso Umberto di Napoli.

Chi ha provato a fermare la signora, che in braccio aveva una pelliccia e una borsa, è stato allontanato bruscamente. In rete, specialmente su Facebook, sono spuntati diversi video che immortalano la biondina. Non è chiaro se si tratti di una sorta di “Femen” napoletana o di una donna con disturbi psichici. Fatto sta, che gli uomini presenti sembravano dei “rattusi” e nessuno si è degnato di  fare una chiamata ai vigili urbani o alle forze dell’ordine. Ormai, siamo arrivati al punto che una donna nuda è considerata come un’opera d’arte. Dopo l’esibizione della tizia mi sono chiesto: e se al suo posto ci fosse stato un uomo? Non credo che le reazioni sarebbero stati “buonisti” come quelli riservati alla donna bionda. “Pervertito”, “malato”. Sono solo alcune parole che vengono utilizzate verso un uomo che gira nudo in pubblico. Senza contare che si becca anche una denuncia per atti osceni. Perché la donna bionda può mostrare le sue grazie senza avere conseguenze penali? Questo è l’ennesimo esempio di mondo a trazione femminista.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata