Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

20 luglio 2017

La mafia nigeriana conquisterà l’Italia?

Mafia nigerianaEsodo infinito di migranti dalla Libia verso l’Italia. Dal primo gennaio 2017 al 19 luglio 2017 sono stati 93.335 i migranti giunti sulle coste italiane, +16,66% rispetto al 2016. I perbenisti ipocriti dicono che in Italia sbarcano persone che scappano dalla guerra. E’ una fake news. La maggioranza sono migranti economici come si evince dal “Cruscotto statistico giornaliero” del Ministero dell’Interno.

Spulciando il dato sulla nazionalità dei migranti sbarcati in Italia nel 2017 si scopre che al primo posto ci sono persone provenienti dalla Nigeria, un paese non in guerra. Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che nel nord del Paese c’è Boko Haram, un’organizzazione terroristica jihadista sunnita che considera sacrilega l’educazione occidentale. La presenza di Boko Haram in una parte della Nigeria non giustifica i 15.012 nigeriani arrivati sulle nostre coste nei primi sette mesi del 2017. Una domanda sorge spontanea: perché i nigeriani arrivano in Italia? La risposta è sotto gli occhi di tutti ma nessun osa dirlo. Ma andiamo con ordine. La maggioranza degli italiani pensa che nel nostro Paese siano solo quattro le criminalità organizzate, purtroppo non è così. A mafia siciliana, camorra, sacra corona unita e ‘ndràngheta bisogna aggiungere la mafia cinese e quella nigeriana.


La mafia nigeriana

La mafia nigeriana è un'organizzazione criminale sviluppatasi in Nigeria agli inizi degli anni ‘80, in seguito alla crisi del petrolio. Composta principalmente da persone di etnia Ibo o Yoruba con un elevato grado di istruzione, la mafia nigeriana si è conquistata un posto di livello internazionale nel mondo del crimine ed è presente in molti paesi del mondo. I nigeriani che arrivano in Italia finiscono in strada, a spacciare droga o a prostituirsi nelle reti della mafia nigeriana. Lo sanno tutti, ma molti preferiscono far finta di nulla. “La mafia nigeriana, che ha in Italia, a Castel Volturno in provincia di Caserta, una delle sue principali basi operative, è assimilabile a qualsiasi altra organizzazione camorristico-mafiosa, come per esempio il clan dei Casalesi”. Lo ha stabilito il Tribunale del Riesame di Napoli lo scorso aprile. Le decine di migliaia di migranti nigeriani che arrivano in Italia si indebitano per pagare il viaggio e devono fare di tutto per saldare il debito. Il dubbio è che dietro ci sia la mafia nigeriana, che “illude” i poveracci con false promesse e, una volta arrivati in Italia, li sfrutta con le attività illecite. Vice on SkyTG24 ha realizzato un interessante documentario sulla mafia nigeriana in Italia.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata