Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

6 maggio 2014

Addio segreto bancario, Ocse e Svizzera trovano accordo

Addio segreto bancarioLa Svizzera ha firmato l’accordo per lo scambio automatico di informazioni fiscali. L’intesa pone così fine al segreto bancario. Lo comunica l’Ocse spiegando che l’accordo è stato firmato anche da altri Paesi tra cui Singapore, Cina, Brasile e Costa Rica. Lo scambio di informazioni finanziarie partirà nel 2017.

Angel Gurria, segretario dell’Ocse, ha dichiarato: “L’impegno da parte di così tanti Paesi per adottare i nuovi standard globali, e farlo velocemente, è un altro passo avanti per assicurarsi che le frodi fiscali non avranno più un luogo dove nascondersi. La frode fiscale e l’evasione non sono crimini senza vittime: privano i governi di entrate necessarie per far ripartire la crescita e minano la fiducia dei cittadini nell’equità e integrità del sistema fiscale”.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata