Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

25 luglio 2014

Internet Explorer programma più vulnerabile 2014

Internet Explorer programma più vulnerabile 2014Internet Explorer è risultato il programma più vulnerabile nei primi sei mesi del 2014. Lo rivela un rapporto della compagnia Bromium Labs, che vede il browser Microsoft primeggiare sia in vulnerabilità che in attacchi subiti. Per chi non lo sapesse, il browser è un programma che consente di visualizzare i contenuti delle pagine dei siti web e di interagire con essi. In poche parole consente all’utente di navigare in internet.

C’è ancora qualcuno che usa IE? Purtroppo si. A marzo 2014, stando alle informazioni di NetApplications, Internet Explorer è il browser più utilizzato al mondo con il 58,19%, seguito da Mozilla Firefox con il 17,68% e Google Chrome con il 16,84%. Secondo il rapporto Internet Explorer ha già collezionato più vulnerabilità dell’intero 2013, circa 130, mentre i concorrenti Mozilla e Chrome sono a circa 50. Dal punto di vista degli attacchi Explorer è a tre, seguito da Flash con due. Gli esperti di Bromium Labs hanno dichiarato: “La nostra previsione è che Internet Explorer continuerà ad essere l’obiettivo preferito dagli hacker per tutto il resto dell’anno”. Nel 2013 sono stati Java e Chrome i bersagli più gettonati dagli hacker. Proprio Java quest’anno sembra aver ridotto decisamente la cifra, e ancora non sono stati segnalati attacchi pubblici mentre lo scorso anno erano stati undici.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata