Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

19 luglio 2014

La lite tra Ferrara e Travaglio a Bersaglio Mobile

Marco Travaglio e Giuliano FerraraIeri(18 luglio), la Corte d’Appello di Milano ha assolto Silvio Berlusconi nel processo sul caso Ruby. La notizia è stata il tema di discussione a “Bersaglio Mobile”, il programma di La 7 condotto da Enrico Mentana. Il protagonista assoluto è stato Giuliano Ferrara.

Il direttore de “Il Foglio” ha prima punzecchiato Corrado Formigli, poi ha cercato di zittire Marco Travaglio. Il tutto è degenerato in una rissa verbale dove sono volati insulti a raffica. Ferrara ha urlato a Travaglio: “Stai buono se no ti spazzolo lo sgabello dove hai messo il tuo culetto nella trasmissione con Berlusconi. Sei l’uomo più sputtanato d’Italia dopo Berlusconi”. Il giornalista ha inveito anche contro il conduttore: “Mentana fammi finire. Non posso sopportare quello lì con quei capelli sul collo. Non voglio sapere con chi scopa Travaglio e non voglio che lui si occupi di chi scopava con Berlusconi. Non me ne frega un cazzo, sto parlando io. Mentana metti a tacere Travaglio. O lo metti a tacere o ti mando a fanculo. Hai capito?”.  Mentana ha replicato: “Facciamo una bella cosa di igiene: abbassiamo l’audio di Ferrara”. Il direttore de “Il Foglio” ha alzato le chiappe e se n’è andato.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata