Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

24 agosto 2014

Le peggiori docce ghiacciate. In Italia raccolti 125 mila euro

Una donna fa la doccia ghiacciataDa alcune settimane è diventata una moda farsi una doccia ghiacciata per sostenere la lotta alla sclerosi laterale amiotrofica(SLA). Dai vip ai tamarri, quasi tutti hanno partecipato all’iniziativa virale “Ice Bucket Challenge” per apparire e farsi notare. Grazie a questa iniziativa, crescono ora dopo ora le donazioni alla ALS Association americana.

Secondo gli ultimi dati diffusi dall’ente, dal 29 luglio al 21 agosto la raccolta è arrivata a 41,8 milioni di dollari. L’iniziativa ha riscosso molto successo, ma non Italia. L’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica(AISLA) comunica che ad oggi(24 agosto) sono stati raccolti “solo” 125 mila euro. Un po’ poco se prendiamo come riferimento la cifra incassata dall’ALS Association americana. Il dato conferma che in Italia la doccia ghiacciata è diventato un gioco per vip o pseudo tali. Per chi intendesse partecipare con una donazione può farlo sul sito dell’AISLA. Intanto, sul web sono diventati virali gli epic fail(i fallimenti epici), ovvero quando la doccia ghiacciata diventa una comica tra scivoloni e secchiate dolorose.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata