Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

12 dicembre 2015

Arriva il Fondo di solidarietà per i risparmiatori

Un risparmiatore truffatoArriva il Fondo di solidarietà per il risarcimento dei danni subiti dai piccoli risparmiatori delle 4 banche(Banca delle Marche, Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Cassa di Risparmio di Ferrara, Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti) interessate dal decreto del governo. Lo prevede un emendamento del governo al DDL Stabilità, depositato alla Commissione Bilancio della Camera.

Il Fondo avrà una dotazione finanziaria massima di 100 milioni di euro a carico del Fondo interbancario di tutela dei depositi. Le prestazioni del fondo saranno riservate a persone fisiche, imprenditori individuali, agricoli e ai coltivatori diretti.  Tutto bene? Mica tanto. I circa 130 mila investitori che si sono visti azzerare obbligazioni subordinate e azioni hanno perso in totale 788 milioni di euro. Come potete notare, la cifra stanziata non copre le perdite. Come andrà a finire? Per recuperare una parte dei soldi ci sarà un arbitrato individuale. Modalità e termini per presentare le istanze di rimborso dei risparmiatori saranno fissate con decreto MEF.  Non sarà la Consob a svolgere il ruolo di “giudice”, qualora si facesse strada l’idea degli arbitrati individuali. Intanto la Commissione UE fa sapere che le perdite subite dagli obbligazionisti non possono essere assimilate a quelle dovute a una catastrofe naturale. Quindi non si può parlare di “aiuti umanitari”, come aveva prospettato il ministro dell’Economia Padoan.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata