Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

18 maggio 2017

E’ morto il rocker Chris Cornell

Chris CornellIl mondo del rock è sotto choc per la morte improvvisa e inattesa di Chris Cornell, il cantante degli Audioslave e dei Soundgarden. Il musicista è morto nella notte a Detroit, mentre si trovava in tour con i Soundgarden. Ne ha dato notizia il suo agente Brian Bumbery, parlando con l’agenzia americana AP.

Non ci sono dettagli sulle cause della morte mentre la famiglia chiede di rispettare la sua privacy aggiungendo che “collaborerà a stretto contatto con le autorità mediche per stabilire le cause del decesso”. Chris Cornell, che era nato a Seattle nel 1964 e il cui vero nome era Christopher Boyle, ha avuto tre figli, la prima Lillian Jean avuta dalla prima moglie Susan Silver, poi la seconda figlia, Toni e un figlio, Christopher Nicholas avuti con la seconda moglie Vicky Karayiannis. La sua carriera ebbe inizio nei Soundgarden, formatisi nel 1984 e scioltisi nel 1997. Dal 2001 al 2007 ha formato, assieme ad alcuni ex componenti dei Rage Against the Machine, il gruppo Audioslave, di cui è stato il cantante solista. Cornell era tornato con i Soundgarden in occasione della reunion del 2010 e aveva continuato fino a oggi. Alla voce dirompente di Cornell, caratterizzata da potenza ed estensione straordinarie, si deve gran parte del successo dei Soudgarden, annoverata tra le più importanti protagoniste del rock degli anni ‘90. L’album “Superunknown”, è stato considerato a posteriori come il “canto del cigno della scena grunge”. Nel 1994 andò al primo posto in classifica in America e ha venduto oltre 9 milioni di copie nel mondo. “Black Hole Sun” e “Spoonman”(video) sono i brani più celebri dell’album Superunknown e dei Soundgarden.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata