Ricerca personalizzata

Archivio

14 maggio 2014

OMS: Virus MERS non è ancora emergenza internazionale

Allarme virus MERS in Arabia SauditaRiunione d’emergenza per il virus MERS all’Organizzazione Mondiale della Salute(OMS). A preoccupare è l’improvvisa impennata dei casi di contagio in Arabia Saudita, dove si contano oltre cento morti. Gli esperti hanno affermato che al momento “il virus non costituisce ancora un’emergenza globale”.

Il motivo? Non ci sono ancora i segni di una trasmissione sostenuta da uomo a uomo, e pertanto non ci sono le condizioni per dichiarare la malattia un’emergenza internazionale di salute pubblica. Il virus MERS è considerato un “cugino” più letale ma meno contagioso della SARS. Dalla su apparizione, settembre 2012 a oggi, secondo l’ultimo rapporto dell’OMS, i casi di contagio sono stati 496. Segnalati casi in Egitto, Grecia, Giordania, Kuwait, Libano, Malesia, Oman, Filippine, Qatar, Yemen, ma anche negli Stati Uniti, dove si sono registrati di recente i primi due contagi. Nella maggior parte dei casi si tratta di persone che sono state in Arabia Saudita. Le misure d’igiene sono l’unico modo di bloccare il contagio, non esiste al momento un vaccino, che è in fase di sperimentazione.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata