Ricerca personalizzata

Archivio

8 luglio 2014

Inps: Il 43% pensionati sotto 1.000 euro

Rapporto annuale InpsNel 2013 il 43% dei pensionati, ovvero 6,8 milioni di persone, riceve uno o più assegni per un importo totale medio mensile inferiore a 1.000 euro lordi. Tra questi, il 13,4% pari a 2,1 milioni si situa al di sotto di 500 euro. Lo rileva l’Inps nel rapporto annuale 2013.

L’Inps eroga ogni mese oltre 21 milioni di pensioni(17,3 milioni per pensioni previdenziali e 3,7 milioni per prestazioni assistenziali) ad una platea di 15,8 milioni di beneficiari, di cui 8,5 milioni sono donne e 7,3 milioni uomini. Diffusi anche i dati sull’evasione, a 1,2 miliardi di euro(+12,3% sul 2012). Scoperti circa 90 mila lavoratori in nero e irregolari. Nel corso del 2013 sono state liquidate complessivamente 1.110.817 nuove pensioni. La spesa sostenuta per le prestazioni assistenziali(comprendendo anche l’invalidità civile) è di 25,3 miliardi di euro con un incremento del 2,2% (+546 mln) rispetto all’anno precedente. Il totale delle entrate nel 2013 ammonta complessivamente a 396.821 milioni di euro con un aumento del 3,9% rispetto al 2012. Le uscite ammontano a 406.696 milioni di euro, in crescita del 3,8% rispetto al 2012. La gestione finanziaria di competenza nel 2013 ha evidenziato un saldo di -9.875 milioni di euro. Il disavanzo è da ascrivere in larga parte alla gestione dipendenti pubblici(ex Inpdap). Ma il patrimonio netto, pari a 7,5 miliardi di euro, migliora tenendo conto della Legge di Stabilità.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata