Istat: A luglio inflazione a +0,1%

L'inflazione annua a luglio 2014 cala allo 0,1%. Lo comunica l'Istat. L’inflazione acquisita per il 2014 è pari allo 0,3%.

Indice generale NIC. Luglio 2014Nel mese di luglio 2014, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività(NIC), al lordo dei tabacchi, registra un diminuzione dello 0,1% rispetto al mese precedente e un aumento dello 0,1% su base annua(era +0,3% a giugno 2014). E’ quanto risulta dalle rilevazioni dell’Istat. Il dato mensile è il livello più basso da settembre 1959.

Il rallentamento dell’inflazione è principalmente imputabile all’ampliarsi della flessione su base annua dei prezzi degli energetici regolamentati. Il contributo di altri raggruppamenti di prodotto è marginale. Il calo mensile dell’indice generale è da ascrivere principalmente ai ribassi dei prezzi della frutta fresca(-9,0%) e dei vegetali freschi(-3,8%) e dei prezzi degli energetici regolamentati(-3,1%); a contenere questo calo sono i rialzi mensili dei prezzi degli Energetici non regolamentati(+0,8%) e dei Servizi relativi ai trasporti(+1,5%), anch’essi influenzati da fattori stagionali. I prezzi di alimentari, prodotti per la  casa e per la persona registrano un calo annuo dello 0,6% e una contrazione dello 0,7% sul mese. Il dato annuo rappresenta il maggior calo da agosto 1997. L’inflazione acquisita per il 2014 è stabile allo 0,3%.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il diritto ai vaccini della Lorenzin

E’ morta Dolores O’Riordan dei Cranberries

Oxfam: L’1% più ricco possiede più ricchezze di tutto il resto dell’umanità

Comune Napoli offre 5 mila euro ai Rom per lasciare Auditorium di Scampia

La fake news sul manifesto di Forza Italia

Ministro Minniti istituisce ministero della Verità contro fake news