Ricerca personalizzata

Archivio

8 ottobre 2014

FMI: Italia non ha un futuro radioso

Italia non ha futuro radioso“L’Italia, con le condizioni attuali, non è un Paese per cui si possa assicurare un futuro radioso, o quantomeno sereno”. E’ quanto ha detto il direttore esecutivo Fondo Monetario Internazionale(FMI), Andrea Montanino, presentando il country report sul nostro Paese. Montanino ha aggiunto: “La crescita potenziale dell’Italia di fatto crolla per gli anni futuri, siamo inchiodati allo 0,5%”.

Kenneth Kang, capo missione per l’Italia del FMI, ha dichiarato: “Per la crescita, bisogna ridurre le tasse sul lavoro, fare investimenti pubblici e rendere la revisione della spesa parte integrante del budget. La spesa pensionistica è troppo alta e un taglio della spesa pubblica deve passare per un taglio della spesa previdenziale”. Ieri(7 ottobre) l’FMI ha tagliato le stime di crescita per l’Italia nel 2014 e 2015. Quest’anno il PIL calerà dello 0,2% e tornerà positivo nel 2015, a +0,8%. Fanno meglio Spagna(+1,3% nel 2014 e +1,7% nel 2015) e Grecia(+0,6% e +2,9%). Pesa la disoccupazione, prevista al 12,6%, sopra la media UE(11,6%), e al 12% nel 2015.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata