Ricerca personalizzata

Archivio

3 dicembre 2014

Roma: Scoperta mega vasca del I secolo in un cantiere della metro C

A San Giovanni trovato il più grande bacino idrico della Roma ImperialeDurante i lavori della metro C a Roma, in zona San Giovanni, è stata scoperto il più grande bacino idrico della Roma Imperiale mai ritrovato, circa 35 metri di larghezza per 70 di lunghezza e un quarto di ettaro di superficie. La grande vasca è stata scoperta durante gli scavi archeologici all’interno del cantiere.

Rossella Rea, responsabile scientifico degli scavi, ha dichiarato: “E’ talmente grande che supera il perimetro del cantiere e non è stato possibile scoprirla interamente. E’ l’elemento di maggior interesse di un’azienda agricola di I secolo, la più vicina al centro di Roma che sia mai stata trovata”. La vasca, foderata di coccio pesto idraulico, è stata rinvenuta a quindici metri di profondità, e poteva conservare più di 4 milioni di litri d’acqua, al servizio di una fattoria attiva fin dal III secolo a.C. ma che raggiunge nel I secolo dopo Cristo il suo massimo sviluppo. Le indagini archeologiche sono state realizzate dalla Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma, con la collaborazione tecnica della Cooperativa Archeologia che ha messo in luce le testimonianze della frequentazione antropica fino a oltre 20 metri di profondità, isolando 21 diverse fasi e dettagliando, per ciascuna, gli eventi naturali e i livelli di organizzazione umana.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata