Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

21 agosto 2014

Ebola, dimesso medico americano curato con Zmapp. Sudafrica chiude frontiere

Kent BrantlyE’ stato dimesso dall’ospedale il medico americano Kent Brantly, contagiato dall’Ebola ad inizio agosto in Liberia. E’ stato il primo ad essere curato con siero sperimentale Zmapp. Brantly era stato trasferito negli Stati Uniti il 2 agosto 2014, dopo aver ricevuto una prima dose del siero, testato fino a quel momento solo sulle scimmie. Da allora il medico è progressivamente migliorato.

Lo Zmapp è stato somministrato anche a una sua collega, l’infermiera Writebol, anche lei dimessa. Non ha invece avuto risultati su un missionario spagnolo di 75 anni. Intanto, anche il Sudafrica ha chiuso le proprie frontiere ai viaggiatori provenienti da tre Paesi colpiti dall’Ebola, Guinea, Liberia e Sierra Leone. Lo annuncia il governo in una nota. I sudafricani sono invitati a non recarsi in quei Paesi e coloro che già vi si trovano e vogliono rientrare dovranno riempire un questionario e sottoporsi eventualmente a un esame completo. Nei giorni scorsi, anche il Camerun e il Kenya avevano chiuso le frontiere. E l’Italia?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata